Come far tornare Venezia
e la Terraferma ad antico splendore

La rinascita dell'Italia passa passa attraverso l'attuazione di innovativi e pragmatici programmi di cambiamento economico-istituzionale (preferiamo parlare di "business plan") a livello locale - una città dopo l'altra -, coerenti con il retaggio storico e con la "vocazione" naturale del territorio. Inutile, infatti, attendere riforme dal governo centrale e/o finanziamenti per un piano di rilancio in tempi di austerity nazionale.

Venezia e la Terraferma (per semplicità, "Venezia") possono tornare prospere attraverso significative attività di fundraising presso investitori internazionali (corporate e istituzionali), convinti della qualità e credibilitá del business plan e del team di persone a futura guida del Comune, e volte a finanziare poche ma vincenti attivitá di crescita economica capaci di rendere Venezia moderna, ovvero adeguata ad un mondo globalizzato e iperdinamico, e al contempo fedele ai suoi punti di forza storici. Innovazione nella tradizione, così come la Serenissima fu un tempo in grado di creare i derivati finanziari per espandere il rischioso commercio con i mondi lontani.

 

Quali punti programmatici

Rinascimento VENEZIA si impegna a sostenere un nuovo governo della città dedicato all‘attuazione dei seguenti punti programmatici:

  • Venezia città universitaria internazionale, sul modello di Oxford, con conseguente beneficio anche in termini di ripopolazione
  • Migliore valorizzazione del turismo internazionale attraverso la trasformazione della Terraferma in struttura "Shopping Mall Distribuita" (tessuto di mini-mercati regolamentati distribuiti sul territorio, con presenza poi anche su piattaforma di e-commerce centralizzata) della migliore tradizione artigianale ed alimentare italiana
  • Attività di co-branding e sponsorizzazione da grandi multinazionali, con l'obiettivo di generare risorse per aumentare significativamente l'offerta di cultura ed eventi a Venezia e in Terraferma
  • Destinazione dell'area dell'Arsenale a sede di società per il riaddestramento e riqualificazione della forza lavoro "grigia".
  • Lido, isole e Porto Marghera (riconvertita), sedi per moderne cliniche mediche specializzate nel segmento 60+
  • Fondaco dei Cinesi: Venezia e Terraferma come più grande hub commerciale per l'interscambio Italia-Cina.
  • La Terraferma come centro di istruzione anche inter-comunale, su copia del modello duale tedesco, per la formazione dei giovani (compresi quelli di recente immigrazione) su arti, mestieri, agricoltura e nuove professioni
  • Avvio di adeguati percorsi politico-giuridici volti ad ottenere il riconoscimento di uno statuto autonomo per il Comune di Venezia

Come generare le risorse finanziarie

Come generare le risorse finanziarie necessarie per l' attuazione dei punti programmatici:

  • Raccolta di mezzi finanziari (fundraising) presso investitori internazionali, interessati alla valorizzazione degli "asset" veneziani sotto- e malutilizzati e ad un ritorno d'immagine dalla collaborazione con una città unica al mondo
  • Utilizzo di TUTTI i programmi di finanziamento europei