Chiedo un’informazione per quanto riguarda invece l’obbligo o meno di sottoporsi a tampone settimanale per questioni di lavoro, mi spiego meglio. Lavoro in una casa di riposo, in qualità di segretaria, settimanalmente tutto il personale è sottoposto a tampone, ho chiesto al direttore la possibilità di poter scegliere, mi è stato risposto che se solo un dipendente rifiuta, verrà effettuato il tampone agli ospiti della RSA ogni settimana anziché ogni 20 giorni e per loro sarebbe una “tortura”. Per me questo non è altro che un ricatto, un giocare sulla sensibilità delle persone. È possibile legalmente opporsi ?

Non solo Lei ha tutti i diritti a rifiutare il tampone (trova l’apposita diffida nella sezione AAA), ma anche quello che Le ha detto il datore di lavoro è una completa bestialità. Se lo faccia mettere per iscritto, potrà poi subito procedere a denuncia penale.

Non sei ancora associato FRI e vuoi contattarci?

Scrivici qui