La nostra domanda, da associati che hanno inviato la diffida in cui si rifiutava tra le altre cose la didattica a distanza, è la seguente: Se dovesse persistere questa situazione, e dovessero prevedere una didattica a distanza a turnazione di classi, noi possiamo rifiutarci di far collegare nostra figlia? Dobbiamo richiedere una Vostra rappresentanza legale per porci davanti alla scuola ed evitare semplicemente che nostra figlia accumuli assenze ingiustificate e provvedimenti disciplinari?

Ovviamente non può essere obbligato ad accettare la Dad.

Potrebbe provare a seguire i passi consigliati nel vademecum scuola, se non funzionasse bisognerebbe sicuramente adire velocemente le vie legali.

Abbiamo un avvocato a Cagliari, che potrebbe forse seguirvi a condizioni agevolate.