Mia moglia, alla fermata dello scuolabus situata davanti all’abitazione del sindaco, ha ricevuto minacce da parte del marito del sindaco che avrebbero mandato i carabinieri, multata e, facendo segno con le braccia di manette, messa in “gattabuia”, nonché accusata dalla sindaca di fare ammalare la gente in quanto in quel momento non indossava la mascherina. Erano presenti altre 2 mamme coi figli, all’aperto. Mia moglie la mascherina in plastica, tipo visiera, la mette per andare al supermercato, negozi, ecc. Ma non per portare la figlia alla fermata perché le sembra eccessivo. Come consigliate di comportarci?

Procedere con denuncia penale per minaccia.

Potrebbe configurarsi addirittura un’aggravante generica di cui all’art. 61 cp.

Suggeriamo di farsi assistere da un legale.

Non sei ancora associato FRI e vuoi contattarci?

Scrivici qui